Per iniziativa della Senatrice Elena Ferrara  è stato depositato il DdL “Disposizioni in materia di valorizzazione dell’espressione musicale e artistica nel sistema dell’istruzione“.

Hanno sottoscritto il DdL Senatrici e Senatori di tutte le forze politiche (vedi scheda).

Leggi il documento completo del Ddl 1365

In data 23 maggio il DdL è stato assegnato in sede referente alla 7ª Commissione permanente Istruzione pubblica, beni culturali, previ pareri delle Commissioni 1ª (Affari Costituzionali), 5ª (Bilancio), 6ª (Finanze e tesoro), 8ª (Lavori pubblici, comunicazioni), 11ª (Lavoro, previdenza sociale).

Come scritto nella presentazione del DdL, «Il presente disegno di legge vuole anche essere un tributo all’impegno che il grande Maestro Claudio Abbado ha inteso lasciarci quale irrinunciabile eredità culturale. Per tale ragione il disegno di legge trae ispirazione dall’insegnamento valido per tutto il campo artistico, quello che deriva dal saper interrogare il passato e il presente attraverso lo sviluppo dei linguaggi artistici per poter guardare tanto al futuro della musica, quanto alla musica del futuro senza perdere di vista il suo rapporto con la società e l’impegno civile».

Il DdL 1365 costituisce senza dubbio un’importante iniziativa legislativa atta a:

  • garantire a ogni livello d’età occasioni formative nel campo delle arti performative
  • favorire l’implementazione e il potenziamento dell’educazione musicale e artistica nelle sue varie forme in ogni ordine e grado di scuola con modifiche degli ordinamenti didattici, prevedendo anche interventi per la formazione dei docenti,
  • sostenere proficui raccordi tra scuola e associazioni del territorio negli ambiti musicale, coreutico e teatrale
  • prevedere detrazioni fiscali per la frequenza a corsi di formazione in campo artistico
  • coordinare le politiche di offerta culturale a livello territoriale
  • promuovere interventi a favore dell’edilizia scolastica di qualità per le arti performative.

Il DdL dunque sembra recepire anche le istanze contenute nell’appello che il Forum nazionale per l’educazione musicale aveva presentato al Ministro Carrozza il 10 ottobre 2013 (vedi resoconto).

Le Associazioni di musica, danza, teatro che condividono globalmente il testo del DdL possono inviare la propria adesione di sostegno all’indirizzo faremusicatutti@libero.it, specificando denominazione e sede (il nominativo sarà inserito nell’apposito spazio delle associazioni sostenitrici).
Tutti coloro che condividono globalmente questa iniziativa legislativa possono sottoscrivere individualmente e nominalmente il sostegno al DdL inserendo il proprio nome e cognome e la città di residenza nel form sottostante.

 

Le seguenti Associazioni del Forum condividono globalmente il testo del DdL S. 1365 “Disposizioni in materia di valorizzazione dell’espressione musicale e artistica nel sistema dell’istruzione” e chiedono che il Parlamento approvi quanto prima la legge.

– Scuola Popolare di musica Donna Olimpia, Roma
– Centro Studi Musicali e Sociali “Maurizio Di Benedetto” – Musicheria, Lecco.
– COMUSICA – Coordinamento dell’Orientamento Musicale
– DDM-GO – Docenti di Didattica della Musica – Gruppo Operativo
– Scuola Popolare di Musica di Testaccio, Roma
– AIJD – Associazione Italiana Jaques-Dalcroze
– AIGAM – Associazione Italiana Gordon per l’Appendimento Musicale
– ANBIMA – Associazione Nazionale Bande Italiane Musicali Autonome
– SIEM – Società Italiana per l’Educazione Musicale
– AIdSM -Associazione Italiana delle Scuole di Musica
– OSI – Orff-Schulwerk Italiano
– Centro Studi di Didattica Musicale Roberto Goitre, Avigliana (TO)
– Associazione Cantascuola
– Centro Studi Musica e Arte, Firenze
– FENIARCO, Federazione Nazionale Italiana delle Associazioni Regionali Corali
– CDM onlus Centro Didattico Musicale
– Associazione Internazionale “Musica in Culla”
– AIKEM – Associazione Italiana Kodály per l’Educazione Musicale

TAG: , , , , , ,