Il Forum Nazionale per l’Educazione Musicale compie 10 anni di attività e il 21 giugno in occasione della Festa della Musica, giornata mondiale dedicata all’arte musicale di ogni genere e tradizione, pubblica questo nuovo sito web e un manifesto che riassume i principi e i valori che animano l’associazione. Un gesto simbolico per lanciare con forza il messaggio dell’irrinunciabile ruolo che la musica riveste per la crescita e il benessere dell’individuo, nei processi di apprendimento e per il progresso sociale.

 

Gli intenti del Forum

Il Forum è costituito da venti storiche associazioni e federazioni musicali italiane che operano nei molteplici ambiti dell’educazione musicale e comprendono docenti del mondo della scuola, dell’Alta Formazione Artistica e Musicale, operatori delle maggiori Associazioni e Federazioni del Terzo Settore, Scuole di Musica e Centri di Ricerca nell’ambito della Didattica Musicale, accreditati presso il MIUR.

 “È spazio di discussione, di ascolto, di confronto metodologico e di azione congiunta” come recita il nuovo manifesto, “promuove l’educazione musicale in quanto riconosce nella musica un’esperienza educativa globale, dal valore universale”.

Il Forum sostiene sin dalla sua nascita l’educazione musicale di qualità nelle scuole di ogni ordine e grado, agisce affinché la musica sia presente all’interno dell’intero percorso formativo e in tutto l’arco della vita, si impegna per la difesa della dignità di tutti coloro che operano per e con la musica, sostiene il ruolo dell’associazionismo e del terzo settore nella diffusione dell’educazione musicale a tutti i livelli formativi.

In dieci anni di attività il Forum ha promosso petizioni, emendamenti ed iniziative per il diritto alla musica e all’educazione musicale per tutti, per l’inserimento organico dell’insegnante di musica nella Scuola pubblica, per la defiscalizzazione delle spese delle famiglie per lo studio della musica, per il riconoscimento del ruolo delle Associazioni: attraverso raccolte di firme (oltre undicimila nel 2013), flashmob, proposte emendative alle leggi ordinarie e di bilancio.

Le Iniziative portate avanti dal Forum non hanno ancora prodotto i risultati sperati, a dimostrazione di quanto la politica, nei fatti, ancora troppo poco e solo sporadicamente si adoperi per l’arte e la cultura, e di quanto poco ancora si creda nel valore dell’esperienza artistica per lo sviluppo della società e della cultura.

Queste le ragioni che hanno spinto il Forum a rafforzare la propria posizione: da movimento in rete si è costituito formalmente in associazione l’8 aprile di questo stesso anno e ha intrapreso un percorso volto a dare maggiore visibilità alle proprie attività ed iniziative.

 

Il nuovo sito

Il nuovo sito raccoglie la storia relativa ai dieci anni dalla costituzione del Forum, tutte le iniziative e i documenti prodotti e, attraverso il blog, veicolerà le nuove iniziative che il Forum si prefigge nel prossimo futuro.

Attraverso questo sito e la pagina Facebook il Forum si impegna a fornire periodicamente approfondimenti, documenti e testimonianze del mondo dell’educazione musicale, seguire e commentare le vicende legislative, portare avanti campagne e progetti.

“Siamo consapevoli di quanto oggi la rete sia fonte di conoscenza e mezzo privilegiato per una diffusione capillare dell’informazione”, dichiara Lorella Perugia Vicepresidente e referente nel Forum per la comunicazione “ci siamo costituiti come associazione per essere un interlocutore sempre più incisivo. Il nuovo sito è uno dei primi passi che abbiamo deciso di compiere certi che un certo tipo di presenza online costituisca uno dei tasselli fondamentali per la visibilità di un’associazione come la nostra, estesa su tutto il territorio nazionale. Il sito sarà l’espressione di quello che siamo stati nel passato e la proiezione nel futuro di ciò che vogliamo essere, e insieme alla pagina Facebook e agli altri strumenti di comunicazione che utilizzeremo, ci consentirà di amplificare le nostre azioni e sensibilizzare sempre più le istituzioni e l’opinione pubblica verso le tematiche del mondo della musica e dell’educazione musicale.”

TAG: ,