Venti storiche associazioni e federazioni musicali italiane si sono incontrate per costituire legalmente il Forum Nazionale per l’Educazione Musicale. Lo scorso 8 aprile a Roma presso la Scuola Popolare di Musica di Testaccio è stato firmato l’atto costitutivo, dopo dieci anni di movimento in rete, che ha promosso petizioni, emendamenti ed iniziative per il diritto alla musica e il riconoscimento del diffuso lavoro del terzo settore nell’ambito della formazione musicale.

Le realtà che costituiscono il Forum operano a vario titolo nel settore dell’educazione musicale e comprendono docenti del mondo della scuola, dell’AFAM, operatori delle maggiori Associazioni e Federazioni del Terzo Settore, Scuole di Musica e Centri di Ricerca nell’ambito della Didattica Musicale, accreditati presso il MIUR. In numeri rappresenta quasi 3.000 Associazioni affiliate, oltre 160.000 soci e circa 10.000 lavoratori nel settore della formazione musicale in Italia.

La presidenza per il primo triennio di mandato è stata affidata a Giuliana Pella della Scuola Popolare di Musica di Testaccio di Roma, che sarà responsabile per il confronto Associazioni-Istituzioni.

Le altre cariche:

Lorella Perugia del Centro Studi di Didattica Musicale Roberto Goitre – Vice-Presidente e responsabile comunicazione;

Francesco Galtieri della Scuola Popolare di Musica Donna Olimpia, consigliere e portavoce del Forum;

Eleonora Giovanardi dell’Associazione Italiana Jaques-Dalcroze, consigliere e responsabile per il confronto didattico e i rapporti interni al Forum;

Claudio Massola, della Rete internazionale Musica in Culla, consigliere e responsabile per i rapporti del Forum con il territorio.

E’ una realtà unica in Italia che da dieci anni mette in comunicazione associazioni e federazioni nazionali molto diverse l’una dall’altra che dialogano e si confrontano da un lato al loro interno e dall’altro, verso l’esterno, con l’obiettivo comune di sensibilizzare la politica e l’opinione pubblica su temi di rilevante interesse per lo sviluppo dell’educazione e della cultura musicale in Italia” spiega il presidente Giuliana Pella “Il cambiamento sociale, economico, culturale che stiamo vivendo ha reso sempre più pressante la necessità di rafforzare la nostra posizione agli occhi delle Istituzioni e del territorio”.

Il nuovo sito web del Forum raccoglierà le esperienze di questi 10 anni di attività e veicolerà le azioni che il Forum si prefigge per l’immediato futuro a sostegno dell’importanza che la musica riveste nella formazione culturale di ogni individuo.

Fanno parte della nuova associazione Forum Nazionale per l’Educazione Musicale le associazioni fondatrici:

AIdSM – Associazione Italiana delle Scuole di Musica; AIGAM – Associazione Italiana Gordon per l’apprendimento musicale; AIJD – Associazione Italiana Jaques-Dalcroze con sede in Roma; AIKEM – Associazione Italiana Kodaly per l’Educazione Musicale; ANBIMA – Associazione Nazionale della Bande Musicali Autonome; CANTASCUOLA – Associazione Cantascuola; CDM – Centro Didattico Musicale; CENTRO GOITRE – Centro Studi di Didattica Musicale Roberto Goitre; COMUSICA – Coordinamento dell’Orientamento Musicale; CSMA – Centro Studi Musica & Arte; CSMDB-MUSICHERIA – Centro Studi Musicali e Sociali Maurizio Di Benedetto – Musicheria; DDM-GO – Docenti Didattica Musicale – Gruppo Operativo; FENIARCO – Federazione Nazionale Italiana delle Associazioni Regionali Corali; ISI – Istituto Suzuki Italiano; MIC – Musica in Culla; Musical Garden; OSI – Orff-Schulwerk Italiano; SPM DO – Scuola Popolare di Musica Donna Olimpia; SPMT – Scuola Popolare di Musica di Testaccio; TP – Tavolo Permanente delle federazioni bandistiche italiane.

Mario Piatti, rappresentante nel Forum di CSMDB/Musicheria.net, firma lo Statuto

Mario Piatti, rappresentante nel Forum di CSMDB/Musicheria.net, firma lo Statuto

AnnaMaria Freschi, rappresentante nel Forum di DDM-Go, firma lo Statuto

AnnaMaria Freschi, rappresentante nel Forum di DDM-Go, firma lo Statuto

Giovanni Piazza, rappresentante nel Forum di OSI, firma lo Statuto

Giovanni Piazza, rappresentante nel Forum di OSI, firma lo Statuto

TAG: